Helena Petrovna Blavatsky


Name : Helena

Surname: Petrovna Blavatsky

Title: Filosofa

Category: Visionari


In realtà lei sarebbe teosofa. Ma non si può certo dire che non amasse il sapere. Credo che sapere cos'è Dio, fosse il suo scopo principale. E come accade a tutti quelli che provano a conoscere la natura dell'inconoscibile, anche lei si trovò da sola in mare aperto. Perché se c'è una verità che l'uomo onesto ad un certo punto deve ammettere, credo che sia questa: chi o cosa è Dio, nessuno lo sa.

Questo non significa che "Dio" non esista. Potrebbe esistere. Dubito che viva in una tenda da campeggio, ma potrebbe esistere. Non credo che gli interessi sapere se copro o scopro i capelli, ma ciononostante potrebbe esserci. Non credo che divida gli uomini della terra in figli e figliastri, e che pertanto preferisca certi popoli e certi uomini a discapito di altri, ma magari Dio esiste.

L'uomo razionalista/materialista ad un certo punto della vita, decide di lasciare da parte questa ricerca a spirale e si converte in - una macchina biologica che un giorno smetterà di funzionare - e buonanotte a tutti i dubbi.

L'uomo idolatra, l'uomo che ha capito che non troverà una prova materiale e tangibile di quello che cerca, ma tuttavia continua a percepisce l'esistenza di qualcosa di invisibile, da sfogo alla creatività e inventa. Plasma, modella, scolpisce, disegna la forma del proprio interlocutore invisibile. E quando l'idolo è completato lo venera.

L'uomo estremista invece è sicuro di sapere quello che non sa e quindi si impegna nella missione di convincere gli altri. Prova a convertire gli altri uomini che non sanno quello che lui sa, e quando non ci riesce guarda gli altri con misericordia, o con rabbia, o indifferenza, o pena, o odio.

Il teosofo invece apre i sensi. Il teosofo cerca di fare riaffiorare antiche memorie, visioni, percezioni, ricordi lontani. Chiede aiuto alla psiche profonda e all'anima per provare a delineare qualche aspetto del divino che ci faccia sentire un po' meno casuali. Non ha né idoli né déi. Né le certezze dell'ateo né quelle dell'estremista. Semplicemente cerca.


I risultati dello sforzo titanico che ha fatto Madame Blavatsky, sono disponibili per chi avrà voglia di leggere i suoi difficilissimi testi. A lei, comunque, va il merito di aver tentato una sintesi delle occulte filosofie mai tentata prima. Questo perché

invece di dividere, ha passato la vita mettendo insieme.


NDR: si dice che fu l'unica donna a partecipare alla spedizione dei Mille di Garibaldi.


E' per te una Blavatsky bag? Clicca sull'immagine e sarai ridiretto.



11 views

CHOOSE YOUR PRINT

AND CREATE YOUR STYLE! 

YOU CAN CUSTOMIZE PRINTS AND HOME DECOR

If you don't know how to do it, look at the video at the page " INSTRUCTION"